ABCDEFGHIJKMNOPRSTVZ

TASSO OVERNIGHT


L' overnight rate significa letteralmente "da un giorno all'altro" ed è il tasso di interesse che si riferisce ad un orizzonte temporale della durata di un giorno.
Tipicamente è il tasso interbancario applicato ad un prestito erogato oggi ed estinto domani. Le banche possono fronteggiare eventuali momentanee carenze di liquidità o ricorrendo alla Banca Centrale oppure rivolgendosi ad un altro istituto di credito sul cosiddetto mercato interbancario; in quest’ultimo caso, una banca con momentanee eccedenze di liquidità concede un prestito che in genere ha durata brevissima giungendo a compimento nel giro di un giorno e che per tale motivo si definisce overnight.
Con questo margine di manovra più ampio, le banche possono quindi fronteggiare senza eccessivi problemi eventuali shock (temporanei) di liquidità sul mercato monetario e non hanno più necessità di ricorrere all'overnight per rimediare ad eventuali errori di previsione.

La domanda di riserve da parte delle banche dipende essenzialmente dalla differenza fra tasso overnight atteso e tasso overnight attuale.
Se il tasso atteso è maggiore di quello attuale conviene detenere più riserve: in questo modo, nei giorni successivi, la banca potrà minimizzare le sue riserve (ed i conseguenti costi-opportunità).
Se il mercato overnight è più stabile, la banca centrale può trasmettere i propri segnali di politica monetaria senza che questi subiscano le interferenze momentanee di un mercato eccessivamente volatile.