ABCDEFGHIJKMNOPRSTVZ

CREDITO FORNITORE E FORFAITING


Credito fornitore e forfaiting (sconto cambiali, dette anche “effetti”) - In questo caso è lo stesso fornitore che concede la dilazione al suo partner. Quindi il contratto prevede una dilazione di pagamento e il credito è rappresentato da cambiali internazionali che l'esportatore una volta venutone in possesso (dopo aver spedito la merce e presentato i documenti di spedizione alla sua banca) può "smobilizzare" (scontare) pro soluto o pro solvendo sui mercati finanziari (forfaiting).Gli effetti, per essere più facilmente bancabili (vendibili) e per proteggere l'esportatore contro l’eventuale insolvenza del debitore devono essere garantiti (avallati) da primaria banca internazionale.
  • Sconto pro solvendo: la banca scontante non assume il rischio dell'insolvenza del debitore. Quindi la banca compra i titoli (effettua lo sconto) e paga l'esportatore, ma in caso di insolvenza del debitore si fa restituire il denaro dall'esportatore stesso;
  • Sconto pro soluto: la banca scontante assume il rischio dell'insolvenza del debitore. In caso di mancato pagamento delle cambiali, la banca non può rivalersi sull'esportatore.