Canada - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 2.919.648.586,00
Import 2016 € 2.960.047.496,00
Import 2015 € 3.097.602.950,00
Export 2017 € 7.358.773.642,00
Export 2016 € 7.393.834.786,00
Export 2015 € 7.872.026.050,00
 

Aggiornamento: 1/10/2018

Capitale: Ottawa
Città principali: Toronto, Montreal, Vancouver
Superficie (km²): 9.976.137
Popolazione: 35,85 milioni (2015) 38.600.000 (2025)
PIL: 1.551 miliardi $
PIL/pro-capite: 43.248,5 $
Settori economici: servizi (telecomunicazioni, turismo, internet, aeronautica); pesca; produzione di minerali (nichel, zinco, alluminio); riserve di petrolio e gas naturale.
Religione: cattolici 43,2%, protestanti 29,2
Lingue ufficiali: francese, inglese
Moneta: dollaro canadese, CAD
Fuso orario: Schema dei diversi fusi orari rispetto all`orario del Meridiano di Greenwich secondo le aree: Pacifico: -8 ore, Montagne: -7 ore, Atlantico: -4 ore, New Found Land: -3
 
  

 

Il 1° ottobre 2018 Stati Uniti, Canada e Messico hanno raggiunto un accordo di libero scambio per il Nord America denominato Accordo Stati Uniti-Messico-Canada (Usmca), che sostituisce il trattato Nafta (North American Free Trade Agreement), che dal 1994 aveva aperto la strada a molti altri accordi multilaterali, fino al Wto e all'ingresso della Cina. 

 

Il 6 maggio 2009, l’UE e il Canada hanno lanciato ufficialmente le negoziazioni per un ampio accordo di libero scambio. L'accordo è stato firmato il 18 ottobre 2013. Questo accordo riguarda gli scambi di beni e servizi, gli investimenti, gli appalti pubblici, le agevolazioni commerciali, le procedure doganali e le norme di origine, la cooperazione normativa, la proprietà intellettuale e la circolazione della mano d’opera.
 
Questo accordo denominato Comprehensive Economic and Trade Agreement (CETA) è entrato in vigore (anche se in via provvisoria) il 21 settembre 2017. L'accordo, per essere pienamente operativo dovrà essere ratificato dai singoli Parlamenti. L'applicazione provvisoria, per prassi consolidata, nel caso di accordi misti quali il CETA, verrà limitata essenzialmente alle materie che rientrano nella competenza UE: dalla liberalizzazione di merci, servizi, appalti pubblici alle misure non tariffarie fino alla tutela delle indicazioni geografiche.
 
Lo stato dei negoziati/conclusioni di questo accordo tra l'UE e il Canada è disponibile sul sito della Commissione europea – DG commercio.
 
L'evoluzione delle relazioni politiche tra l'UE e il Canada è disponibile sul sito web dell'Azione esterna dell’UE.
 
La politica di importazione del Canada è liberale, alcuni prodotti sono comunque controllati o vietati. Consultare il sito web dell'Agenzia dei servizi frontalieri del Canada (ASFC).

Un sistema di licenze controlla anche prodotti agricoli, tessili, acciaio, prodotti alimentari, ecc.