Libano - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 73.551.024,00
Import 2016 € 69.117.820,00
Import 2015 € 82.430.568,00
Export 2017 € 2.374.991.478,00
Export 2016 € 2.333.121.638,00
Export 2015 € 3.033.633.048,00
Aggiornamento: 13/04/2017

Capitale: Beirut
Città principali: Tripoli, Sidone, Tiro
Superficie (km²): 10.452
Popolazione: 4,6 milioni (2012); 4,6 milioni (2025)
PIL: 51,2 miliardi $
PIL/procapite: 11.253 $
Settori economici: bancario; immobiliare; turismo
Religione: Musulmani (59,7%); Cristiani (39%)
Lingua ufficiale: arabo
 

 

Il Libano è fa parte della più grande zona di libero scambio araba (GAFTA) entrata in vigore il 1° gennaio 2005 e che si propone di formare un’area di libero scambio araba. Il Libano ha firmato una serie di accordi bilaterali di libero scambio, in particolare con la Siria, l’Egitto, gli Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Iraq.
 
L’Unione europea e la Repubblica libanese, hanno firmato il 17 giugno 2002, un accordo di associazione di partecipare alla creazione di un libero scambio euro-mediterranea. L’accordo è entrato in vigore il 1° aprile 2006.
 
Un accordo interinale ha permesso l’attuazione anticipata delle misure commerciali dell’accordo, che prevedono l’eliminazione immediata delle tariffe sui prodotti industriali libanesi introdotti nell’Unione e la graduale riduzione di tali tariffe per i prodotti industriali europei importati in Libano. Un calendario specifico si applica per i prodotti agricoli.
 
Lo stato dei negoziati/conclusioni dell'ALS tra l'UE e il Libano è disponibile sul sito web della Commissione europea – DG commercio.
 
L'evoluzione delle relazioni politiche tra l'UE e il Libano è disponibile sul sito web Azione esterna dell’UE.
 
Il Libano non è membro del WTO.
 
Il mercato delle importazioni è relativamente aperto. Va notato che vi è un embargo sulla vendita di armi e relative attrezzature, nonché su qualsiasi addestramento o mezzi tecnici relativi alla fornitura di armi.