Yemen - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 12.006.524,00
Import 2016 € 7.530.870,00
Import 2015 € 18.292.278,00
Export 2017 € 119.476.182,00
Export 2016 € 103.836.040,00
Export 2015 € 121.340.114,00
Aggiornamento: 03/11/2017
Capitale: Sanaa
Città principali: Aden, Taiz, Al Hudaydah  
Superficie: (km²): 527.970
Popolazione: 24,8 milioni (2011); 36,7 milioni (2025)
PIL: 33,7 miliardi dollari 
PIL/pro-capite: 1.340 dollari
Settori economici: agricoltura (7,6% del PIL); l'industria (29,2%); servizi (63,1%)
Religioni: musulmana (sunnita)
Lingua ufficiale: arabo
Moneta: Ryal yemenita, YER
Fuso orario: 3 ore avanti rispetto all'orario del Meridiano di Greenwich; 2 ore avanti rispetto all'Italia (1 ora avanti con l'orario legale

 

Lo Yemen è il solo paese “meno-avanzato” (secondo la classificazione ONU) del mondo arabo. Intende aderire al Consiglio per la cooperazione degli Stati arabi del Golfo (GCC).
   
Il paese è legato all'UE da un accordo di cooperazione che ha l'obiettivo di lottare contro la povertà e promuovere lo sviluppo.
L’evoluzione delle relazioni politiche tra l’UE e lo Yemen sono consultabili sul sito UE – Relazioni esterne
 
Lo Yemen è uno dei paesi meno sviluppati. In quanto tale, beneficia del programma UE "Tutto tranne le armi" che consente di esportare nell'Unione europea senza dazi o tasse doganali.
Solo per alcuni prodotti è proibita l’importazione (fuochi d'artificio, alcolici, carne di maiale, ecc.). Inoltre, il 9 giugno 2015 è stato istituito un embargo sulle armi, che si aggiunge a un blocco dei beni istituito il 18 dicembre 2014.