Brunei - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 65.640,00
Import 2016 € 273.532,00
Import 2015 € 724.746,00
Export 2017 € 95.363.020,00
Export 2016 € 44.146.232,00
Export 2015 € 33.057.162,00
Aggiornamento: 15/04/2016
Capitale: Bandar
Città principali: Seri Begawan
Superficie: (km²):5765
Popolazione: 406.000 (2011); 495.000 (2025)
PIL: 15,5 miliardi $
PIL/pro-capite: 36.583,8 $
Settori economici: produzione di petrolio grezzo e gas naturale
Religione: Islam (religione ufficiale) 67%, Buddisti 13%, Cristiani 10%.
Lingue ufficiali: malese, inglese, cinese
Moneta: dollaro del Brunei, BND
Fuso orario: 8 ore avanti rispetto all'orario del meridiano di Greenwich; 7 ore avanti rispetto all'Italia.

 

Il Brunei è membro del APEC (Asia-Pacific Economic Cooperation Forum). È anche membro dell'ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico). In quanto tale, il Brunei partecipa alla Comunità Economica ASEAN (AEC), entrata in vigore il 31 dicembre 2015, al fine di rendere la regione un vero e proprio mercato comune.

Nell’ambito l'ASEAN, è parte di numerosi accordi di libero scambio firmati. Ha negoziato anche un accordo bilaterale con il Giappone e un accordo plurilaterale con Cile, Singapore e Nuova Zelanda denominato TPSEP (Accordo strategico di partenariato economico transatlantico), da cui la negoziazione dell'accordo TTP ( accordo di partneriato transpacifico) che copre una dozzina di paesi. L'accordo è stato firmato il 4 febbraio 2016 e dovrà essere ratificato dai 12 parlamenti nazionali. I dodici paesi firmatari rappresentano 800 milioni di persone e rappresentano il 40% dell'economia mondiale.
Tutti gli accordi sono elencati sul sito del Ministero degli Affari Esteri e del Commercio del Brunei.
 
Il Brunei è membro del WTO dal 1° gennaio 1995.
 
Nelle sue relazioni con l'UE, il Brunei fa parte dell'ASEM (Asia Europe Meeting), un processo informale di dialogo tra Stati membri, Commissione europea e paesi asiatici.
 
Come membro della ASEAN, il Brunei beneficia di programmi di cooperazione dell'UE.
L'evoluzione delle relazioni politiche tra l'UE e il Brunei può essere consultata sul sito web dell’ Azione esterna dell’ UE.
 
In attesa della negoziazione di un accordo di libero scambio tra l'UE e l'ASEAN, l'UE continua i negoziati su questo tipo di accordo con ciascun Stato membro. Attualmente non esistono accordi bilaterali negoziati tra l'UE e il Brunei.
 
Grado di apertura del mercato 
Il sistema doganale online del Brunei è completamente operativo e la dichiarazione di importazione dovrà essere trasmessa elettronicamente.
Divieti all’importazione sono applicati principalmente per ragioni di sicurezza, salute, protezione di fauna e flora selvatica e per moralità (stupefacenti, animali vivi, armi e munizioni, alcuni vaccini). La lista dei prodotti controllati si trova sul sito della Dogana del Brunei.
Attualmente non esistono norme obbligatorie (regolamenti tecnici) in Brunei.