Mongolia - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 94.012.568,00
Import 2016 € 76.241.020,00
Import 2015 € 87.870.120,00
Export 2017 € 51.722.898,00
Export 2016 € 61.585.552,00
Export 2015 € 81.850.076,00
Aggiornamento: 4/05/2017

Capitale: Ulan Bator
Superficie (km²): 1.564.160
Numero di abitanti: 2,8 milioni (2011); 3,4 milioni (2025)
PIL: 11,741 miliardi $
PIL/pro capite: 3.952 $
Religioni: buddismo lamaista (50%)
Lingue ufficiali: Mongolo, kazajh
Moneta: Tugrik, MNT
Fuso orario: 8 ore avanti rispetto all'orario del meridiano di Greenwich

 

La Mongolia non ha accordi commerciali regionali con altri paesi. Non è membro della Cooperazione economica Asia-Pacifico. Tuttavia, alla fine del 2013, la Mongolia ha avviato il processo di adesione APTA (l'accordo commerciale Asia-Pacifico) e ha stipulato una serie di accordi commerciali con altri paesi e, in particolare, con il Giappone. Questo accordo è entrato in vigore a giugno 2016. Può essere consultato sul sito web del Ministero degli Affari esteri del Giappone.

Dalla sua adesione al WTO nel gennaio 1997, la Mongolia ha ampiamente liberalizzato il suo regime commerciale, compresa la riduzione delle tariffe e la rimozione di una serie di requisiti per le licenze di importazione.

La Mongolia è membro dell'ASEM (Asia-Europa Meeting) dal 2008. L’ Asia-Europe meeting è un forum di scambio tra l'UE e i paesi asiatici, che rafforza le relazioni politiche economiche e culturali tra le due parti.
L'evoluzione delle relazioni politiche tra l'UE e la Mongolia è disponibile sul sito web Azione esterna dell’UE.
La Mongolia beneficia del sistema di preferenze generalizzate (SPG) concesso dall'Unione europea. Diversi tipi di prodotti rimangono comunque proibiti (narcotici, alcoli, sostanze chimiche, ecc.).