Armenia - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 61.686.762,00
Import 2016 € 60.261.698,00
Import 2015 € 66.404.590,00
Export 2017 € 216.899.024,00
Export 2016 € 189.006.800,00
Export 2015 € 234.123.330,00
Aggiornamento: 28/04/2017

Capitale: Erevan
Principali città: Vanadzor, Gyumri
Superficie (km²) : 29 743
Popolazione: 3,1 milioni (2011); 3,1 milioni (2025)
PIL: 10,1 miliardi $
PIL/pro capite: 3 032,81 $
Religioni: Armena apostolica 95%, altri cristiani 4%.
Lingue ufficiali: Armeno; il russo è diffusamente parlato.
Moneta: Dram armeno (DRAM), introdotto ufficialmente nel novembre 1993 al posto del rublo.
La Russia ha creato con la Bielorussia e il Kazakistan, un'unione doganale è entrata in vigore il 1° luglio 2010. Questa Unione ha stabilito norme comuni per la circolazione delle merci tra i paesi membri e ha stabilito la parità di accesso a tutti e tre i mercati per i prodotti importati da paesi terzi. In questo contesto, l'organo amministrativo sovranazionale dell'Unione doganale, la Commissione economica eurasiatica, ha adottato una normativa unificata sui documenti di sdoganamento o richieste, soprattutto in termini di controllo della qualità o assegni sanitarie e fitosanitarie.
Il 29 maggio 2014, i tre paesi hanno firmato un accordo che istituisce una Unione economica eurasiatica (UEEA) entrata in vigore il 1° gennaio 2015. L’Armenia ha formalmente aderito il 2 gennaio 2015; il Kirghizistan il 6 agosto 2015. Questi paesi hanno periodi transitori per introdurre la tariffa esterna ed adottare norme tecniche armonizzate.
L’Unione attua la libera circolazione delle merci, del capitale, dei servizi e del lavoro tra i paesi membri. Essa prevede la graduale unificazione delle regole per settori sensibili:
-  a decorrere dal 1° gennaio 2016 per i settori delle apparecchiature farmaceutiche e medicali,
-  a partire dal 1° luglio 2019 per il settore elettrico,
-  a partire dal 1° gennaio 2025 per il settore del petrolio e del gas.
 
L'Armenia è membro del WTO dal 5 febbraio del 2003.

Il 7 dicembre 2015 l'UE e l'Armenia hanno lanciato nuovi negoziati per sostituire l'attuale accordo di partenariato e cooperazione (in vigore dal 1999). L’Armenia partecipa anche alla politica europea di vicinato recentemente riveduta e al partenariato orientale.
Lo stato dei negoziati / conclusioni degli accordi tra l'UE ed i paesi dell’UEAA è disponibile sul sito web della Commissione europea - DG Commercio.
Le relazioni politiche tra l'UE ed i paesi dell’UEAA sono disponibili sul sito web dell'Azione esterna dell’UE.

L’Armenia beneficia del Sistema delle Preferenze Generalizzate (SPG) concesse dall’Unione Europea.

Nota bene: ci sono prodotti vietati o limitati (vedi l'elenco sul sito web della Commissione euroasiatica. ll nuovo codice doganale UEEA dovrà entrare in vigore il 1 ° gennaio 2018.
Sito delle dogane Armenia: http://www.customs.am/