Azerbaijan - dati generali


Fonte dati ISTAT, Ateco 2007

Import 2017 € 8.662.287.980,00
Import 2016 € 5.842.584.580,00
Import 2015 € 9.263.648.956,00
Export 2017 € 1.317.588.588,00
Export 2016 € 542.106.062,00
Export 2015 € 505.680.860,00

Aggiornamento: 11/02/2016

Capitale: Baku
Principali città: Ganca, Mingacevir
Superficie (km²): 86.600
Popolazione: 9,3 milioni (2011); 10,6 milioni (2025)
PIL: 62,3 miliardi $
PIL/pro capite: 6.832,3 $
Settori economici: petrolio e gas
Religioni: Musulmani sciiti 65%, musulmani sunniti 28%.
Lingue ufficiali: Azero
Moneta: è il Manat (sigla AZN), introdotto ufficialmente a metà del 1993 al posto del rublo.
Dal 1° gennaio 2007, il "vecchio" manat è stato sostituito dal "nuovo". 5.000 “vecchi
” manat corrispondono a 1 “nuovo” manat. Al cambio attuale 1 AZN = 1,85 EUR (gennaio 2017).

 

L'Azerbaijan fa parte della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI), un'organizzazione intergovernativa che riunisce 11 delle 15 ex repubbliche sovietiche.
 
È uno stato osservatore presso il WTO, ma sono tenute riunioni regolari per consentire al paese di aderire. L'ultima risale a luglio 2016.
 
L'Unione europea e l'Azerbaijan sono vincolati da un accordo di partenariato entrato in vigore il 1° luglio 1999. Esso prevede un dialogo politico e una cooperazione in vari settori. In termini di scambi, non è un accordo preferenziale.
 
Nel 2010 l'UE e l'Azerbaijan hanno avviato negoziati per un futuro accordo di associazione per sostituire l'attuale accordo di partenariato, che includerà un accordo di libero scambio.
Lo stato dei negoziati / conclusioni dell'APE UE-Azerbaijan è disponibile sul sito web della Commissione europea – DG commercio.
 
L'Azerbaijan è integrato nella politica europea di vicinato (volet orientale) che consiste nel sostenere le riforme politiche ed economiche dei vicini meridionali e orientali dell'Unione europea offrendo loro accordi di associazione e di libero scambio.
 
L'evoluzione delle relazioni politiche tra l'UE e l'Azerbaijan può essere trovata sul sito web dell'Azione esterna dell’UE.